Skip to content

Ebook

A dicembre ho letto il mio primo libro per intero, in formato elettronico.
Non pensavo che avrei ceduto prima o poi a questa versione digitale.
Avevo preferito sempre il cartaceo, ma poi ti accorgi di quanto tuo marito legga comodamente a letto, la sera. Lo invidi, persino, perché non servono lampade, puoi tenere le mani sotto il piumone e uscirle solo quando devi evidenziare qualche riga o quando devi andare avanti con la pagina.
E allora, curiosa, e sotto il suo suggerimento insistente, ti butti in questa nuova forma di lettura e scopri un vantaggio che non ti aspettavi affatto. Che non hai più problemi con gli occhi, e cosa ancora più bella, che puoi ingigantire le parole fino all'esagerazione. E così il tradizionale libro in cartaceo viene sostituito dal bisogno di essere pragmatica. La facilità con cui oggi i miei occhi leggono, compensa un pochettino la privazione di quell'incanto che solo il profumo di carta, il tocco delle pagine, della copertina ti possono regalare. Mi dà un po' fastidio rinunciare a tutte queste emozioni. I miei occhi, invece, ringraziano sentitamente me e il mio tablet.
Buon lunedì 😘😘